La Regione del Veneto, al fine di supportare le imprese venete colpite dall’emergenza epidemiologica da Covid-19, con deliberazione della Giunta regionale n. 618 del 19 maggio 2020, ha attivato un intervento straordinario finalizzato alla concessione di finanziamenti agevolati per esigenze di liquidità.

Via libera alle domande per chiedere il contributo a fondo perduto previsto dal Decreto Rilancio e destinato alle imprese danneggiate dal Covid-19. Ne possono beneficiare anche gli agricoltori, in qualunque forma societaria, compreso chi integra la produzione con attività agricole connesse, o chi svolge attività eccedentarie rispetto al reddito agrario, nonché i titolari di partita Iva agricola fino a 7mila euro e, tra questi, anche gli agricoltori in regime cosiddetto di esonero. 

Martedì, 09 Giugno 2020 07:10

Maltempo, colpite le zone del vino

Sono le zone del vino – Valpolicella e Prosecco - quelle più colpite dall’ondata di maltempo che si è abbattuta sul Veneto domenica.

Venti quintali di prodotti articoli sono stati donati oggi da Ases – Agricoltori Solidarietà e Sviluppo, la ong della Cia, alla Caritas di Venezia. Erano presenti il direttore della Caritas veneziana, diacono Stefano Enzo, il presidente di Cia Veneto Gianmichele Passarini, quello di Cia Padova Roberto Betto e quello di Cia Venezia Paolo Quaggio.

«L’emergenza Coronavirus ha messo a dura prova la tenuta sociale ed economica del Paese e l’agricoltura, pur avendo, con impegno e responsabilità, lavorato per garantire sempre cibo sano e di qualità per tutti, non è uscita indenne dallo shock causato dalle restrizioni per contenere la diffusione del virus». E' quanto emerso dal confronto tra Cia Agricoltori Italiani e le Regioni che si è svolto questo pomeriggio in videoconferenza.

Giovedì, 21 Maggio 2020 09:43

La solidarietà del mondo Cia a Mara Longhin

Duecento quintali di fieno, 50 di paglia: il mondo Cia Agricoltori Italiani si mobilita e consegna a Mara Longhin alcuni pianali di materiale per riavviare l’azienda.

Domenica, 10 Maggio 2020 08:44

Chiusa la Fase 1, è tempo di bilanci

Chiusa la Fase 1, è già tempo di bilanci per l’agricoltura. Il quadro è a tinte contrastanti, con perdite – in tutto il Paese - per il settore agrituristico di un miliardo di euro e con l’incognita che attanaglia il settore horeca (l’industria dei servizi alberghieri e legati alla ristorazione, ma anche ai bar, ai caffè, alle pizzeria e ai i ristoranti, quindi all’universo che gravita attorno ai cibi e alle bevande). «L’agricoltura non si è mai fermata – spiega Gianmichele Passarini, presidente di Cia Veneto – ma soprattutto all’inizio abbiamo subìto costi più alti sull’approvvigionamento di materie prime, conseguenti al fatto che i vettori, a causa del blocco di numerosi settori, non sempre sono riusciti a garantire il pieno carico ai TIR sia all’andata che al ritorno».

Mercoledì, 29 Aprile 2020 08:38

Manodopera agricola, occorrono strumenti agili

«Siamo lieti che sia stata estesa ai percettori di reddito di cittadinanza la possiblità di impiego nell'agricoltura, come annunciato oggi dal ministro del Lavoro. Ma certamente occorrono altre e più solide soluzioni per il reperimento di lavoratori stagionali».

Mercoledì, 20 Maggio 2020 08:30

Cimice asiatica, passi avanti ma insufficienti

«Il piano triennale con la sperimentazione della vespe samurai per contrastare la cimice asiatica è un passo importante, ma le nostre aziende non hanno un orizzonte temporale così vasto».

Martedì, 28 Aprile 2020 11:16

Scuole chiuse, usiamo le fattorie didattiche

Le fattorie didattiche del Veneto a disposizione delle famiglie nel periodo di chiusura delle scuole. È il succo della proposta che Cia Veneto, con una lettera del presidente regionale Gianmichele Passarini, ha indirizzato alla Regione Veneto.

Giovedì, 23 Aprile 2020 16:18

Lavora con agricoltori Italiani

La mancanza di manodopera nei campi è un problema serio e, in attesa di soluzioni concrete dal Governo, Cia-Agricoltori Italiani lancia “Lavora con agricoltori Italiani”, una piattaforma di intermediazione per mettere in contatto, in tutte le province, aziende agricole e lavoratori.

L’emergenza coronavirus ci consegna un lascito: una nuova consapevolezza e maggiori responsabilità nella gestione delle RSA. Giuseppe Scaboro, presidente regionale di Anp Cia del Veneto, l’Associazione nazionale pensionati di Cia-Agricoltori Italiani, commenta così i dati diffusi sulla mortalità nelle case di riposo.

Lunedì, 06 Aprile 2020 07:44

Manodopera, noi ci siamo

«Noi ci siamo: è da giorni che chiediamo di trovare una soluzione per sopperire alla mancanza di manodopera». Gianmichele Passarini, presidente di Cia Veneto, accoglie l'invito dell'assessore regionale all'Agricoltura Giuseppe Pan.

Mercoledì, 15 Aprile 2020 07:38

Lavoro stagionale, problema di tutti

«Stupisce e sconcerta la firma del patto annunciata dagli assessori regionali Giuseppe Pan ed Elena Donazzan con una delle associazioni del mondo agricolo per facilitare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro».

Lunedì, 06 Aprile 2020 16:28

CiaContaConTe

Con l'obiettivo di svolgere efficacemente un'indagine conoscitiva con gli agricoltori soci di Cia e più in generale con gli agricoltori Italiani per valutare nei diversi settori produttivi le conseguenze economiche e finanziarie prodotte da COVID19 è stati realizzato un applicativo web facilmente utilizzabile direttamente dagli stessi imprenditori agricoli o per loro conto da parte degli operatori del sistema Cia. Si tratta di CiaContaConTe.
I dati acquisiti dal sistema Cia serviranno da un lato ad elaborare più adeguate proposte politiche, dall'altro per assicurare al meglio il supporto di assistenza e consulenza alle imprese stesse.
Di seguito è riportato il link che consente di accedere al questionario:

https://forms.gle/dw7i1nNoPAZCfEeb6

Una sanatoria per regolarizzare gli immigrati e gli irregolari che lavorano nei campi, una piattaforma per gestire i lavoratori stagionali nel settore agricolo sulla scia di quanto accade in Austria e Francia, strumenti flessibili per assumere in campagna pensionati, giovani, cassaintegrati e cittadini.

«Si chiede all'agricoltura di lavorare e sostenere il Paese, poi le si negano gli strumenti per farlo». Gianmichele Passarini, presidente di Cia Veneto, commenta così la bocciatura in commissione Bilancio dell'emendamento che reintroducheva i voucher semplificati in agricoltura.

Giovedì, 02 Aprile 2020 10:23

Firmato l'accordo di filiera per il mais

Quindici milioni di euro per permettere alla filiera del mais di sopravvivere al coronavirus. È la richiesta che Cia Agricoltori Italiani muoverà al governo, dopo la firma dell’Accordo quadro per il mais da granella di filiera italiana certificata.

Gli agriturismi potranno consegnare a domicilio la spesa di prodotti agricoli e pasti preconfezionati. Lo ha annunciato l’assessore regionale al Turismo Federico Caner al presidente di Cia Veneto Gianmichele Passarini, che qualche giorno fa - il 17 marzo scorso - aveva chiesto alla Regione di derogare la legge sugli agriturismi.

Mercoledì, 18 Marzo 2020 18:41

#noinonciarrendiamo

Gli agriturismi disponibili ad ospitare le persone bloccate in Veneto o in isolamento obbligatorio. È una delle proposte che Cia Agricoltori Italiani Veneto ha rivolto alla Regione, con una lettera inviata al presidente Luca Zaia e agli assessori all’Agricoltura Giuseppe Pan, al Turismo Federico Caner e alla Protezione Civile Giampaolo Bottacin.

«Nessuna diminuzione della produzione di latte, è anzi il momento che la politica intervenga e tuteli dei nostri produttori».

Gianmichele Passarini, presidente di Cia Agricoltori Italiani Veneto, è reduce da decine di contatti con allevatori della nostra regione. Il Veneto è la terza regione d’Italia – dopo Lombardia ed Emilia Romagna – per produzione di latte. Nel 2019 si è arrivati a 1,15 milioni di tonnellate prodotte. Tra l’altro, in questa fase della stagione, si registra fisiologicamente il picco stagionale della produzione e delle consegne ed è impensabile ipotizzare un rallentamento, interrompendo la mungitura delle vacche da latte proprio nel loro periodo di lattazione.

«Non possiamo fermare il settore - aggiunge Passarini - i produttori sono preoccupati per i conferimenti di latte nell’immediato futuro, dopo le richieste di alcuni caseifici di rallentare le lavorazioni per la chiusura delle mense e dei canali bar e ristorazione, conseguente alle nuove misure di contenimento. A livello nazionale abbiamo proposto al governo di intervenire, bloccando i contratti con l’estero e spingendo le grandi aziende casearie e di trasformazione ad acquistare latte fresco italiano dai nostri allevatori.

A livello regionale invece abbiamo chiesto la convocazione del tavolo verde all’assessore all’Agricoltura Giuseppe Pan: la riunione si svolgerà lunedì prossimo. Proporremo di arrivare ad una soluzione unitaria e che tenga conto non soltanto dell’emergenza ma del lungo periodo. Le misure palliative possono dare risposta nell’immediato, ma dobbiamo avere la capacità di guardare con senso di responsabilità al futuro»

«Avevamo detto fin dall’inizio che la questione coronavirus era un problema di comparto e non di zona rossa. Il Tavolo Verde convocato oggi dalla Regione Veneto ne ha responsabilmente preso atto, accogliendo molte delle proposte che abbiamo avanzato».

Lunedì, 02 Marzo 2020 12:36

Nuova Agricoltura 1-2020

E' in distribuzione da qualche giorno il primo numero 2020 del periodico di Cia Veneto "Nuova Agricoltura".

Lunedì, 02 Marzo 2020 10:50

Proroga di 14 giorni per il bandi del PSR

A seguito dell’emergenza coronavirus la Regione Veneto proroga di ulteriori 14 giorni le scadenze dei bandi del Programma di sviluppo rurale 2014-2020 deliberati il 23 dicembre scorso, che mettono a disposizione delle imprese agricole e della sostenibilità del settore primario oltre 91 milioni di euro. Ne dà notizia l’assessore all’Agricoltura che oggi ha sottoposto all’approvazione della Giunta il provvedimento di proroga per posticipare di due settimane i termini inizialmente previsti al 10 marzo, il 9 aprile e il 24 aprile, a seconda del tipo di intervento.

Mercoledì, 26 Febbraio 2020 12:11

Coronavirus, problema di comparto

“Non è un problema della zona rossa e della zona gialla, alle cui popolazioni va la nostra vicinanza e solidarietà, ma di comparto: per questo abbiamo chiesto alla Regione di affrontare l’emergenza coronavirus in chiave interregionale e settoriale”.

Pagina 1 di 5
Meteo Veneto

turismo verde

Chi siamo

La Confederazione Italiana Agricoltori del Veneto è la struttura della Cia che opera nel territorio veneto. È un’organizzazione laica, autonoma dai partiti e dai governi, che lavora per il progresso dell'agricoltura e per la difesa dei redditi e la pari dignità degli agricoltori nella società, rappresentando oggi oltre 35.000 aziende.

Leggi tutto...

Notizie Europa

Feed non trovato