Una sanatoria per regolarizzare gli immigrati e gli irregolari che lavorano nei campi, una piattaforma per gestire i lavoratori stagionali nel settore agricolo sulla scia di quanto accade in Austria e Francia, strumenti flessibili per assumere in campagna pensionati, giovani, cassaintegrati e cittadini.

«Si chiede all'agricoltura di lavorare e sostenere il Paese, poi le si negano gli strumenti per farlo». Gianmichele Passarini, presidente di Cia Veneto, commenta così la bocciatura in commissione Bilancio dell'emendamento che reintroducheva i voucher semplificati in agricoltura.

Giovedì, 02 Aprile 2020 10:23

Firmato l'accordo di filiera per il mais

Quindici milioni di euro per permettere alla filiera del mais di sopravvivere al coronavirus. È la richiesta che Cia Agricoltori Italiani muoverà al governo, dopo la firma dell’Accordo quadro per il mais da granella di filiera italiana certificata.

Gli agriturismi potranno consegnare a domicilio la spesa di prodotti agricoli e pasti preconfezionati. Lo ha annunciato l’assessore regionale al Turismo Federico Caner al presidente di Cia Veneto Gianmichele Passarini, che qualche giorno fa - il 17 marzo scorso - aveva chiesto alla Regione di derogare la legge sugli agriturismi.

Mercoledì, 18 Marzo 2020 18:41

#noinonciarrendiamo

Gli agriturismi disponibili ad ospitare le persone bloccate in Veneto o in isolamento obbligatorio. È una delle proposte che Cia Agricoltori Italiani Veneto ha rivolto alla Regione, con una lettera inviata al presidente Luca Zaia e agli assessori all’Agricoltura Giuseppe Pan, al Turismo Federico Caner e alla Protezione Civile Giampaolo Bottacin.

«Nessuna diminuzione della produzione di latte, è anzi il momento che la politica intervenga e tuteli dei nostri produttori».

Gianmichele Passarini, presidente di Cia Agricoltori Italiani Veneto, è reduce da decine di contatti con allevatori della nostra regione. Il Veneto è la terza regione d’Italia – dopo Lombardia ed Emilia Romagna – per produzione di latte. Nel 2019 si è arrivati a 1,15 milioni di tonnellate prodotte. Tra l’altro, in questa fase della stagione, si registra fisiologicamente il picco stagionale della produzione e delle consegne ed è impensabile ipotizzare un rallentamento, interrompendo la mungitura delle vacche da latte proprio nel loro periodo di lattazione.

«Non possiamo fermare il settore - aggiunge Passarini - i produttori sono preoccupati per i conferimenti di latte nell’immediato futuro, dopo le richieste di alcuni caseifici di rallentare le lavorazioni per la chiusura delle mense e dei canali bar e ristorazione, conseguente alle nuove misure di contenimento. A livello nazionale abbiamo proposto al governo di intervenire, bloccando i contratti con l’estero e spingendo le grandi aziende casearie e di trasformazione ad acquistare latte fresco italiano dai nostri allevatori.

A livello regionale invece abbiamo chiesto la convocazione del tavolo verde all’assessore all’Agricoltura Giuseppe Pan: la riunione si svolgerà lunedì prossimo. Proporremo di arrivare ad una soluzione unitaria e che tenga conto non soltanto dell’emergenza ma del lungo periodo. Le misure palliative possono dare risposta nell’immediato, ma dobbiamo avere la capacità di guardare con senso di responsabilità al futuro»

«Avevamo detto fin dall’inizio che la questione coronavirus era un problema di comparto e non di zona rossa. Il Tavolo Verde convocato oggi dalla Regione Veneto ne ha responsabilmente preso atto, accogliendo molte delle proposte che abbiamo avanzato».

Lunedì, 02 Marzo 2020 12:36

Nuova Agricoltura 1-2020

E' in distribuzione da qualche giorno il primo numero 2020 del periodico di Cia Veneto "Nuova Agricoltura".

Lunedì, 02 Marzo 2020 10:50

Proroga di 14 giorni per il bandi del PSR

A seguito dell’emergenza coronavirus la Regione Veneto proroga di ulteriori 14 giorni le scadenze dei bandi del Programma di sviluppo rurale 2014-2020 deliberati il 23 dicembre scorso, che mettono a disposizione delle imprese agricole e della sostenibilità del settore primario oltre 91 milioni di euro. Ne dà notizia l’assessore all’Agricoltura che oggi ha sottoposto all’approvazione della Giunta il provvedimento di proroga per posticipare di due settimane i termini inizialmente previsti al 10 marzo, il 9 aprile e il 24 aprile, a seconda del tipo di intervento.

Mercoledì, 26 Febbraio 2020 12:11

Coronavirus, problema di comparto

“Non è un problema della zona rossa e della zona gialla, alle cui popolazioni va la nostra vicinanza e solidarietà, ma di comparto: per questo abbiamo chiesto alla Regione di affrontare l’emergenza coronavirus in chiave interregionale e settoriale”.

«Una goccia nel mare delle necessità delle aziende frutticole, ma finalmente qualcosa si muove».

Regole comuni per la gestione della fauna selvatica; una maggiore valorizzazione delle produzioni e del loro legame con il turismo; un uso più oculato e intelligente della risorsa acqua; il ruolo dell’agricoltura nel new green deal europeo. 

Sabato, 08 Febbraio 2020 15:40

Sanità, Anp Veneto lancia una petizione

Le politiche della Regione Veneto in materia di sanità sono insufficienti, soprattutto per i territori rurali, cioè quelli più lontani dai servizi sanitari e dalle strutture ospedaliere. E quelli che più di altri subiscono queste scelte sono gli anziani, in particolare nelle aree montane e interne, dove la carenza delle Strutture e dei Servizi, unitamente agli effetti della crisi economica, costringono tanti anziani a rinunciare di fatto alle cure anche a quelle essenziali.

Giovedì, 30 Gennaio 2020 16:34

Ferrara, 5000 agricoltori in piazza

Una mobilitazione straordinaria e unitaria di agricoltori, lavoratori del settore e di tutto il mondo economico e politico del Nord Italia. Oggi sono scesi in piazza a Ferrara 300 trattori e oltre 5000 produttori provenienti da tutte le province dell’Emilia-Romagna, ma anche da Veneto, Trentino Alto Adige, Piemonte, Friuli Venezia Giulia, per chiedere risorse e azioni di sostegno concrete per un settore in crisi profonda. Numerosa e di impatto la delegazione veneta, con alcuni agricoltori che hanno indossato una "maschera" da cimice asiatica.

Lunedì, 27 Gennaio 2020 14:14

Cimice asiatica, manifestazione a Ferrara

Saranno migliaia gli agricoltori in piazza giovedì 30 gennaio a Ferrara, per chiedere sostegno al settore colpito dalla cimice asiatica (partenza del corteo alle 9.30 dall’area dell’ex mercato ortofrutticolo).

Mercoledì, 22 Gennaio 2020 15:35

Vicenza vince l'Agrichef Festival

Vicenza ha vinto la seconda edizione dell’Agrichef Festival con una pasta al radicchio di Asigliano ripiena al Cappone, preparata dall’Agriturismo Cà Vajenta.

Interventi di manutenzione infrastrutturale; politiche orientate al governo del territorio; azioni per favorire e sviluppare politiche di filiera a forte vocazione territoriale; nuovi e più incisivi sistemi di gestione della fauna selvatica; un rinnovato protagonismo delle Istituzioni e degli Enti locali sul fronte delle politiche europee.
Sono i cinque punti della piattaforma programmatica “Il Paese che vogliamo”, presentati ieri nel corso dell’assemblea regionale di Cia Agricoltori Italiani Veneto.

Agrichef Festival, ai nastri di partenza la seconda edizione. L'evento itinerante, promosso da Turismo Verde, l'associazione agrituristica di Cia-Agricoltori Italiani, è ideato per promuovere e valorizzare i piatti tipici regionali e le ricette della tradizione contadina attraverso la collaborazione con gli Istituti alberghieri italiani.

«Bene la nascita dell'Associazione per il patrimonio delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, ma ricordiamo che le prime sentinelle di quel territorio sono gli agricoltori». Gianmichele Passarini, presidente di Cia Veneto, ricorda che è anche merito delle associazioni agricole se si è partiti da una fotografia del territorio che ha portato al riconoscimento di patrimonio.

Fare fronte comune per sostenere il mercato agroalimentare e le imprese italiane che rischiano di essere nuovamente colpite dai dazi Usa, a tre mesi dalla prima blacklist che ha già colpito formaggi, salami e liquori. E’ l’appello che Cia-Agricoltori Italiani lancia al commissario Ue al Commercio, Phil Hogan, che domani sarà in missione a Washington per provare ad arrestare l’escalation della guerra commerciale voluta da Trump in seguito agli aiuti europei al consorzio Airbus.

La Regione del Veneto ha pubblicato nel BUR n. 5 del 10 gennaio 2020 i testi dei bandi del PSR Veneto approvati dalla Giunta regionale lo scorso 23 dicembre. Le deliberazioni n.1941 e n.1942 hanno attivato dieci bandi per quasi 92 milioni di euro di aiuti.

Tutti i documenti sono disponibili nell’area Sviluppo Rurale del portale regionale.
Di seguito l’elenco dei tipi d’intervento attivati:

1.1.1 – Azioni di formazione professionale e acquisizione di competenze
Risorse a bando: 3,8 milioni di euro

1.2.1 – Azioni di informazione e di dimostrazione
Risorse a bando: 1,2 milioni di euro

3.2.1 – Informazione e promozione sui regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari
Risorse a bando: 6,2 milioni di euro

4.1.1 – Investimenti per migliorare le prestazioni e la sostenibilità globali dell’azienda agricola
Risorse a bando: 22 milioni di euro

4.1.1 – Investimenti per migliorare le prestazioni e la sostenibilità globali dell’azienda agricola (Pacchetto Giovani)
Risorse a bando: 19 milioni di euro

4.1.1 – Investimenti per migliorare le prestazioni e la sostenibilità globali dell’azienda agricola - Interventi di ammodernamento e riconversione degli impianti irrigui finalizzati al risparmio della risorsa idrica
Risorse a bando: 13,5 milioni di euro

6.1.1 – Insediamento di giovani agricoltori
Risorse a bando: 14 milioni di euro

6.4.1 Creazione e sviluppo della diversificazione delle imprese agricole
Risorse a bando: 9,5 milioni di euro

6.4.1 Creazione e sviluppo della diversificazione delle imprese agricole (Pacchetto Giovani)
Risorse a bando: 1,5 milioni di euro

Per tutte le informazioni si può consultare il sito internet della Regione Veneto a questo link, oppure rivolgersi agli uffici Cia in tutta la regione.

Dall’azzeramento dell’Irpef agricolo all’estensione al settore primario degli incentivi fiscali di Industria 4.0 per l’acquisto di beni strumentali, tramite il credito d’imposta; dalle misure a sostegno per giovani e donne in agricoltura a quelle per il verde urbano; dalle risorse per le emergenze fitosanitarie come la cimice asiatica a quelle per agroenergie e biologico. Nella manovra 2020 in dirittura d’arrivo ci sono importanti provvedimenti dedicati al comparto, illustrati oggi in conferenza stampa a Roma dal presidente nazionale di Cia Dino Scanavino.

 

Cia Agricoltori Italiani Veneto ha aderito al Protocollo di Intesa per lo Sviluppo Sostenibile del Veneto. La cabina di regia regionale ha accolto l’istanza della Confederazione Italiana Agricoltori nella seduta del 18 novembre scorso.

Martedì, 26 Novembre 2019 14:11

Sanità e Politiche Sociali in Veneto

Sanità e Politiche Sociali nel Veneto: il CUPLA - Coordinamento Unitario dei Pensionati del Lavoro Autonomo, composto da 8 Associazioni Nazionali dei Pensionati (ANAP - Confartigianato; Associazione Pensionati CIA; 50 & PIU’ - Confcommercio; CNA Pensionati; Federpensionati Coldiretti; FIPAC - Confesercenti; FNPA Casartigiani; Sindacato Pensionati Confagricoltura) organizza un convegno per fare il punto della situazione nella nostra regione, alla presenza - tra gli altri - dell'assessore regionale alla Sanità Manuela Lanzarin, del vicepresidente nazionale dell'Ordine dei Medici Giovanni Leoni e del presidente di Anci Veneto Mariarosa Pavanello. L'appuntamento è per giovedì 28 novembre, alle ore 9.00, al centro Card. Urbani di Zelarino.
Ecco il programma:
Saluti
GIUSEPPE SCABORO Coordinatore Cupla Veneto
Introduzione
DANILA MINEL Presentazione ricerca del Cupla
Interventi
MANUELA LANZARIN Assessore alla Sanità e Politiche Sociali Regione Veneto
GIOVANNI LEONI Vicepresidente nazionale Federazione Ordine dei Medici
BRUNO PIGOZZO Vicepresidente Consiglio Regionale Veneto
MARIAROSA PAVANELLO Presidente ANCI Veneto
MAURO LOISON Medico referente “Medici Insieme Vicenza”
(Medicina di Gruppo Integrata)
Modera
GIULIANO GARGANO Giornalista

Il sistema “Prosecco” al centro del confronto, svoltosi lunedì 18 novembre nella prestigiosa Università di Agraria di Conegliano, tra oltre 150 produttori per delineare le linee di sviluppo per il futuro del comparto. Il confronto attivato da illustri relatori intervenuti ha individuato, a fronte di una fase stazionaria del consumo interno e nuove minacce internazionali alla crescita dell’export, tre focus sui quali deve costruirsi la strategia di sviluppo del brand ‘Prosecco’: turismo, marketing e qualità.

Pagina 1 di 5
Meteo Veneto

turismo verde

Chi siamo

La Confederazione Italiana Agricoltori del Veneto è la struttura della Cia che opera nel territorio veneto. È un’organizzazione laica, autonoma dai partiti e dai governi, che lavora per il progresso dell'agricoltura e per la difesa dei redditi e la pari dignità degli agricoltori nella società, rappresentando oggi oltre 35.000 aziende.

Leggi tutto...

Notizie Europa

Feed non trovato